La Cipriani difende il suo seno e rivela la finzione de “La pupa e il secchione”

Pubblicato il 19/06/2010 alle ore 11:02

Si è parlato tantissimo in questo periodo della seconda edizione de “La pupa e il secchione”. Il reality ha destato numerose polemiche e critiche soprattutto nei confronti delle pupe disposte a mostrare il proprio corpo e a dare un’immagine sbagliata della donna. Colei che sicuramente ha fatto parlare molto di sé è stata Francesca Cipriani, vincitrice del reality che è riuscita a raggiungere alla fine il suo scopo. Ovviamente è stato il suo seno ad essere oggetto di molte discussioni, non è certo normale rifarsi il seno dalla quinta alla settima taglia, ma la Cipriani vuole difendere il suo corpo.

Francesca, in un’intervista rilasciata a “Tv sorrisi e canzoni”, ha voluto precisare di non essere assolutamente una ragazza volgare e crede fortemente di avere un seno proporzionato. In realtà noi non siamo molto convinti di quello che abbia detto, probabilmente ha una concezione molto personale di proporzionalità. La Cipriani inoltre ha fatto intendere che la trasmissione de “La pupa e il secchione” non è così limpida e realistica come vogliono far sembrare. In realtà anche Sgarbi qualche giorno fa aveva parlato di sceneggiatura recitata, ma la cosa era davvero visibile ad occhio nudo. Francesca ha chiarito che le pupe hanno forzato il loro personaggio, anzi le ha definite delle “cabarettiste”. Beh tutta quell’ignoranza era forse fin troppa.

di Lucia D'Antuono
Leggi anche

Lascia un commento